Il libro di Carlo Gaiano su Amazon

Coda alla vaccinara

Il libro di Carlo Gaiano su Amazon

Coda alla vaccinara
  • Preparazione:
    15 min
  • Cottura:
    4 ore
  • Dosi per:
    2
  • Visualizzazioni:
    208

La coda alla vaccinara

La coda alla vaccinara è una ricetta della tradizione culinaria romana che non puoi non assaggiare se vai a Roma. Io non la faccio spesso, ma mi piace tantissimo. Poiché non prevedo viaggi a Roma a breve e ne avevo voglia, ho deciso di prepararla! Questa ricetta di oggi non è proprio economica come un tempo, quando il quinto quarto dell’animale, in questo caso un vitello, veniva riservato ai meno abbienti che preferivano tagli più pregiati. Nonostante la coda sia un pezzo meno “nobile”, cucinata in una certa maniera, è in grado di regalare particolari emozioni! Non ci credete? Allora preparatela.

Attenzione: vi metto gli ingredienti per 2 persone, 1,8 kg di coda possono sembrarvi tanti, ma credetemi che c’è pochissima carne vicino alle vertebre. Se avete intenzione di usare il sugo per condire la pasta, allora con quella pezzatura potrete mangiare anche in 4.

Ingredienti

Coda alla vaccinara

    Preparazione

    Step 1
    Coda alla vaccinara

    Per prima cosa tagliate la coda, cercate lo spazietto tra le vertebre in modo da ricavarne facilmente dei pezzi abbastanza grossi. Sciacquate sotto acqua fredda e dopo aver fatto sgocciolare, asciugate bene con carta assorbente o con un panno. Tagliate finemente il lardo, mettetelo in un tegame con l'olio.

    Step 2
    Coda alla vaccinara

    Fatelo sciogliere. Aggiungete la carne e fatela rosolare per una decina di minuti a fiamma alta su entrambi i lati.

    Step 3
    Coda alla vaccinara

    Aggiungete carote, sedano e cipolle tagliati finemente. Fate cuocere per 4-5 minuti. Poi sfumate con il vino bianco e, sempre a fiamma alta, lasciate evaporare.

    Step 4
    Coda alla vaccinara

    Quando il vino sarà evaporato mettete i pelati, allungate con un po' d'acqua in modo da sciacquare i barattoli e regolate di sale.

    Step 5
    Coda alla vaccinara

    Mettete il peperoncino se lo preferite, sistemate, coprite con il coperchio a soffietto (cioè lasciando un po' di spazio aperto) e fate cuocere per almeno 3-4 ore.

    Step 6
    Coda alla vaccinara

    A fine cottura spellate il sedano restante, tagliatelo a pezzetti e sbollentatelo per 3-4 minuti. Poi unitelo alla coda dopo averlo scolato.

    Step 7
    Coda alla vaccinara

    Mettete l'uvetta, i pinoli, il cacao amaro, mescolate e fate cuocere per altri 10-15 minuti. Poi servite oppure calate la pasta mettete da parte la carne ed una piccola parte della salsa e con la salsa restante, condite la pasta!

    Potrebbe piacerti anche

    Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Il libro di Carlo Gaiano su Amazon