Il libro di Carlo Gaiano su Amazon

Spaghetti all’assassina

Il libro di Carlo Gaiano su Amazon

Spaghetti all'assassina
  • Preparazione:
    5 min
  • Cottura:
    20 min
  • Dosi per:
    4
  • Visualizzazioni:
    1.124

Ricetta degli spaghetti all’assassina

Spaghetti all’assassina… che piatto “strano”! Strano sì, rispetto a come solitamente siamo abituati a cuocere la pasta, ma da un sapore intenso, buono, davvero particolare, visto che gli spaghetti si inzuppano letteralmente nel pomodoro e viene fuori qualcosa di eccezionale. Dal modo di cottura potrà sembrare una ricetta straniera, invece questa delizia nasce in Italia, più precisamente a Bari.

Ingredienti

Spaghetti all'assassina

    Preparazione

    Step 1
    Spaghetti all'assassina

    Prepararla non è complicato, ma bisogna dedicargli la giusta attenzione. Per prima cosa in una pentola non molto grande metto tutta l'acqua che occorrerà e il triplo concentrato di pomodoro. La ricetta originale vuole il triplo concentrato, ma un alternativa valida potrebbe essere quella di mettere metà acqua e metà passata di pomodoro.

    Step 2
    Spaghetti all'assassina

    Poi aggiungo il sale e porto sul fuoco. Mentre arriva a bollore mi occupo del soffritto, quindi taglio l'aglio, 3 spicchi vanno bene ma se vi piace potete “osare” mettendone uno in più. Poi taglio il peperoncino (stesso discorso, io ne metto uno, ma se vi piace piccante mettetene di più e, se invece non lo preferite, mettetene giusto una puntina).

    Step 3
    Spaghetti all'assassina

    Tagliato tutto, in una padella o in una casseruola larga aggiungo l'olio, metto l'aglio, il peperoncino e faccio rosolare per qualche istante. In realtà ci vorrebbe una padella di ferro o di ghisa, ma, poiché non ce l'ho più, mi arrangio con questa che vedete.

    Step 4
    Spaghetti all'assassina

    Appena l'aglio sarà leggermente dorato, aggiungo la passata di pomodoro, la stendo, aggiungo gli spaghetti ovviamente crudi e li faccio cuocere finché non si attaccano.

    Step 5
    Spaghetti all'assassina

    Li stacco, giro e li continuo a far attaccare e staccare finché si farà formata la crosticina su tutti i lati. Aggiungo la salsina bollente fatta in precedenza (bisogna aggiungerne poca alla volta, man mano che gli spaghetti l’assorbono) e faccio finire di cuocere.

    Step 6
    Spaghetti all'assassina

    Alla fine, se necessario, aggiusto un po’ di sale e, appena gli spaghetti saranno cotti, spengo e impiatto.

    Potrebbe piacerti anche

    Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Il libro di Carlo Gaiano su Amazon