Il libro di Carlo Gaiano su Amazon

Filoscio napoletano

Il libro di Carlo Gaiano su Amazon

Filoscio napoletano
  • Preparazione:
    10 min
  • Cottura:
    10 min
  • Dosi per:
    2
  • Visualizzazioni:
    180

Come preparare il filoscio napoletano

Non chiamatelo frittata, il filoscio napoletano è un piatto molto semplice e “povero” apprezzato addirittura da Carlo V di Spagna che ebbe il piacere di mangiarlo in una sua visita alla Certosa di Padula. Il filoscio non era preparato solo da grandi cuochi per i nobili, ma a Napoli è anche detto “a marenn re fravcatur” ovvero la merenda dei muratori e veniva preparato di primo mattino dalle moglie dei muratori che lo mettevano nel pane, così da garantire ai propri mariti un pranzo eccezionale!!

Ingredienti

Filoscio napoletano

    Preparazione

    Step 1
    Filoscio napoletano

    Rompete le uova in un contenitore, mettete il sale, il pepe,

    Step 2
    Filoscio napoletano

    il parmigiano grattugiato e mescolate.

    Step 3
    Filoscio napoletano

    Mettete l'olio in padella. Quando sarà caldo, versate le uova. Coprite con il coperchio e a fiamma bassa fate cuocere per un paio di minuti.

    Step 4
    Filoscio napoletano

    Nel frattempo tagliate la mozzarella (se non avete quella di 1-2 giorni prima, fatela sgocciolare un po'), mettetela al centro del filosc e chiudete la frittata come se fosse un calzone.

    Step 5
    Filoscio napoletano

    Coprite e, a fiamma molto bassa, fate cuocere giusto 2-3 minuti, in modo da far sciogliere la mozzarella. Poi spegnete e servite subito.

    Potrebbe piacerti anche

    Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Il libro di Carlo Gaiano su Amazon