Il libro di Carlo Gaiano su Amazon

Fiori di zucca ripieni di pancetta e formaggio

Il libro di Carlo Gaiano su Amazon

Fiori di zucca ripieni di pancetta e formaggio
  • Preparazione:
    10 min
  • Cottura:
    15 min
  • Dosi per:
    4
  • Visualizzazioni:
    196

Come preparare i fiori di zucca ripieni di pancetta e formaggio

Ricette con i fiori di zucca ce ne sono molte. I fiori di zucca al forno sono leggeri e delicati, mentre i fiori di zucca fritti in pastella sono sicuramente più pesanti, ma se mangiati ogni tanto non fanno di certo male e poi, con una buona pastella solo con acqua e farina senza uova e fritti in un buon olio per una frittura asciutta sono davvero molto più leggeri. Facciamo insieme questi fiori di zucca ripieni, non sono difficili, bisogna solo essere molto delicati… iniziamo!

 

Ingredienti

Fiori di zucca ripieni di pancetta e formaggio

    Preparazione

    Step 1
    Fiori di zucca ripieni di pancetta e formaggio

    Per prima cosa, sciacquate delicatamente i fiori di zucca sotto acqua fredda, poi asciugateli tamponandoli con la carta assorbente da cucina, apriteli delicatamente cercando di non rompere i petali e tirate dall'interno il pistillo. Ora tagliate a pezzetti il formaggio (io uso la scamorza affumicata) prendete le fettine di pancetta e arrotolate nella pancetta il formaggio.

    Step 2
    Fiori di zucca ripieni di pancetta e formaggio

    Quando avrete arrotolato con la pancetta tutti i pezzetti di formaggio, aprite i fiori e farciteli, poi teneteli da parte. Ora mettete sul fuoco una padella piccola con 2-3 dita di olio di semi di arachidi o di girasole e accendete la fiamma per iniziare a far riscaldare l'olio.

    Step 3
    Fiori di zucca ripieni di pancetta e formaggio

    Mentre l'olio si scalda mettete in un contenitore la farina e l'acqua frizzante molto fredda. Mettete un pizzico di sale e mescolate con la frusta fino ad ottenere un composto abbastanza denso e senza grumi.

    Step 4
    Fiori di zucca ripieni di pancetta e formaggio

    Ora l'olio dovrebbe essere caldo per cui passate un fiore di zucca ripieno alla volta nella pastella, fate sgocciolate e friggete. Io vi consiglio di passare delicatamente il fiore di zucca nella pastella con due forchette e di tenere la parte vuota – dove finisce il ripieno – rivolta verso il basso, in maniera tale che appena mettete il fiore nell'olio si sigilla restando sotto, così non si apre. Dopo 2 minuti girate il fiore di zucca se dorato, e fate cuocere sull'altro lato per altri 90-120 secondi fin quando non sarà dorato. Togliete il fiore di zucca e ponetelo su della carta assorbente da cucina e rimuovete l'eventuale olio in eccesso. Mi raccomando, se provate a fare questa ricetta, fatemi sapere cosa ne pensate tramite i commenti. Ciao a tutti e buon appetito!

    Potrebbe piacerti anche

    Lascia una recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Il libro di Carlo Gaiano su Amazon